google6a3fa170c1192d09.html 100cosecosi 100cosecosi: Ubriachi persi al "giornale" !

mercoledì 16 febbraio 2011

Ubriachi persi al "giornale" !

Fonte

 http://2.bp.blogspot.com/_wt5wN0EjEws/TQ3lgf69fWI/AAAAAAAAKig/0TYuLaTaP-4/s1600/Feltri%2BBelpietro%2BLibero%2B-%2BNonleggerlo.png

«Dopo gli scontri di piazza e le minacce arrivano anche le liste di proscrizione. Proprio nel giorno in cui il premier Silvio Berlusconi assicura di non essere affatto preoccupato per il Rubygate, il Partito democratico torna all’attacco. E lo fa insinuandosi nelle caselle postali degli italiani con oltre quattro milioni di lettere. Al loro interno un appello del segretario Pier Luigi Bersani e un modulo per raccogliere le firme di dimissioni del Cavaliere. Un’entrata a gamba tesa nelle case degli italiani che non ha precedenti e che mira a sovvertire il risultato elettorale facendo cadere il premier. Liste di proscrizione per far fuori il Cav. Nella Roma antica venivano stesi pubblici elenchi delle persone considerate fuori legge e private dei beni. Persone che chiunque poteva uccidere con compenso da parte dello stato. Oggi il Partito democratico vuole mettere alla gogna Berlusconi e lo fa con una raccolta firme che viola le case di tutti gli italiani».
(il Giornale)
Ovviamente non sto qui a ricordare cos’è una lista di proscrizione, né quante volte il Cav. ha usato il marketing postale. Sono semplicemente ubriachi.

1 commento:

  1. Vomitevole il Giornale , non è al corrente che
    Forza Italia a suo tempo invadeva le case degli Italiani , senza ritegno ,oppure in seguito il PDL , con fare invadente entrava nelle abitazioni dei cittadini .
    Sono forse sono di parte ? Necessita una cantina
    buia per ospitarli gradevolmente per il resto
    della loro esistenza in modo che meditino .

    RispondiElimina

"Rifiutare di avere opinioni è un modo per non averle. Non è vero?" Luigi Pirandello (1867-1936)