google6a3fa170c1192d09.html 100cosecosi 100cosecosi: Adro, il sindaco Lancini ha evaso l’Ici: deve 20 mila euro al “suo” Comune

mercoledì 15 settembre 2010

Adro, il sindaco Lancini ha evaso l’Ici: deve 20 mila euro al “suo” Comune

"Se questo è un uomo...?"
Il sindaco che si è fatto “paladino della giustizia”, quello che ha lasciato digiuni i “bambini morosi” in nome della giustizia e della legalità, ha evaso 20 mila euro.
Secondo quanto ha stabilito la Corte di Cassazione il 23 giugno, la Eredi Lancini (azienda che fa capo al sindaco di Adro Oscar Lancini), non ha pagato 20 mila euro di Ici. Soldi sottratti, paradossalmente, proprio al Comune che il sindaco rappresenta.
Oscar Lancini, primo cittadino di Adro (Brescia), è stato spesso sulle prime pagine dei giornali negli ultimi giorni: prima perché privò del pranzo a mensa i piccoli alunni della scuola elementare del suo paese, le cui famiglie non avevano pagato la retta. Solo l’intervento di un imprenditore locale, l’omonimo Silvano Lancini, restituì il cibo ai bambini “debitori”.
Adesso invece, il piccolo centro della Franciacorta è tornato al centro delle cronache dopo che la scuola elementare (intestata al “pensatore” leghista Gianfranco Miglio) è stata “rivestita” con arredamento “marchiato” da simboli leghisti.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

5 commenti:

  1. Ciao, mi piacerebbe leggere su questo blog anche commenti alle porcate attuate dal governo francese (vedi espulsione dei rom) e non solo spalate di merda (legittime) contro l'Italia

    RispondiElimina
  2. Guarda che sono io che inserisco in OKNOtizie tutto quello che riguarda la Francia,nella barra delle ricerche "cerca nel blog" a destra in basso scrivi Francia e vedrai cosa esce,il blog contra 3500 articoli !

    RispondiElimina
  3. Serviti,il blog è a tua disposizione...

    RispondiElimina
  4. mi rifiuto di credere che Adro sia popolato da sciocchi possibile che i cittadini accettino tutto da questo individuo? se e' pazzo o disonesto potrebbero chiedere le sue dimissioni?

    RispondiElimina

"Rifiutare di avere opinioni è un modo per non averle. Non è vero?" Luigi Pirandello (1867-1936)