google6a3fa170c1192d09.html 100cosecosi 100cosecosi: CINA RISCATTATI 500 GATTI NON FINIRANNO IN PENTOLA

lunedì 26 novembre 2012

CINA RISCATTATI 500 GATTI NON FINIRANNO IN PENTOLA


Associazione animalista cinese riscatta 500 gatti salvandoli dalle pentole dei ristoranti specializati.
Purtroppo non si tratta di un caso raro... la cronaca riporta di altri 800 gatti salvati con una colletta nel web e di 500 cani trovati in condizioni pietose...
Sempre più spesso affiancano le forze di polizia specie di notte gli internauti animalisti pronti ad attivarsi istantaneamente alla scoperta di carichi di cani e gatti destinati alla ristorazione "umana".
Tornando all'ultimo caso un camion nella provincia di Jiangsu fermato dalla polizia per una ispezione dichiara di trasportare 500 conigli,in realtà si trattava di gatti,immediatamente allertata l'associazione di volontari animalisti locali per il soccorso delle bestiole riscontrate in cattive condizioni di salute.
Con modi spicci e aggressivi gli animalisti hanno intavolato serrate trattative con il conducente del camion allo scopo di riscattare i gatti,alla richiesta di 5000 yuans hanno opposto la somma che sono riusciti a raccogliere in tempi brevissimi circa 3500 yuans,l'autista messo alle strette da un gran numero animalisti convenuti sul posto decisamente arrabbiati alla fine ha ceduto,adesso le bestiole sono ospitate presso il locale ricovero della protezione animali.


2 commenti:

  1. Ciao, sono Giuseppe Santoro, amministratore di cervelliamo (http://cervelliamo.blogspot.com/), blog sociale e partecipativo che sta riscuotendo molto successo nel web. 
    Mi piace molto il modo in cui scrivi e vorrei invitarti a far parte del blog.
    Ti piacerebbe partecipare e guadagnare con noi?

    Condividiamo gli articoli in vari social network, ad esempio, in questo gruppo su facebook, puoi vedere le persone che vi partecipano e che scrivono sul blog
    https://www.facebook.com/groups/305187099510780/

    Non è il solito paid to write ma un progetto sociale che offre seriamente l'opportunità di trarre vantaggio ed avere soddisfazione nello scrivere articoli di proprio interesse.

    Ti lascio il mio contatto diretto su facebook per tutte le spiegazioni.
    http://www.facebook.com/cervelliam0
    Fammi sapere.
    Saluti
    Giuseppe Santoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brillante lasciare il destinatario anonimo, gran segno di professionalità, sembra quasi un copia e in colla a ripetizione.
      Non è il solito paid to write....perchè esiste davvero qualcuno che paga per scrivere?
      Comunque carina la filosofia, tutti dentro, se si guadagna qualcosa a voi che vi sbattete ne diamo un po'...forse...

      Elimina

"Rifiutare di avere opinioni è un modo per non averle. Non è vero?" Luigi Pirandello (1867-1936)