google6a3fa170c1192d09.html 100cosecosi 100cosecosi: EMILIO FEDE PUTAS Y LIBERTAD

sabato 15 settembre 2012

EMILIO FEDE PUTAS Y LIBERTAD


Povero Emilio Fede,alla "zanzara" si fà passare per un morto di fame,cucca solo 20.000 euro al mese da merdaset e poveraccio lo capisco,immagino che per evitare gli sputi e gli schiaffi la sola scorta (oppure la paghiamo noi?) i body guard gli costino sette ottomila euro al mese poi la moglie e la sniffata quotidiana di coca,(perchè lui l'Origano...) poi il mezzo kg di Viagra,l'agenzia noleggio top modell per la tapezzeria gossippara e il resto mancia, al casino perchè è risaputo è un giocatore incallito a suo tempo sgamato nella funzione di specchietto per le allodole acchiappa polli al tavolino da poker per gente del clan di Turatello !
(Assolto per insufficienza di prove...)

“Lascio il Tg4 ed entro nel Pdl”. Un po’ come andare dalla cucina al soggiorno.

Adesso tirando per la giacchetta Saviano (cosi i sinistri mi lasciano in pace) s'inventa un movimento dichiaratamente ispirato a qualche movie di serie b dove il plotone di esecuzione puntano i fucili sugli zerbini di turno per rendere finalmente giustizia al che gli zerbini davanti al plotone di esecuzione alzano gli sguardi al cielo e supplicano lamentosi "vogliamo vivere...." e l'ufficiale che finalmente ha trovato un buon motivo dà l'ordine di fare fuoco!
E chiaro come il sole che la strizza per come fila il processo Ruby lo spinga a vercare la protezione dell'immunità parlamentare,da Previti in poi la lista dei galeotti in vacanza è lunga e per di più lautamente stipendiati dal popolo !
Non contento vorrebbe riaprire le "case chiuse" che lasciatemelo dire da uno come lui implicato gravemente per sfruttamento della prostituzione nel processo Ruby insieme alla Minetti è il minimo che ci si puo aspettare !


0 commenti:

Posta un commento

"Rifiutare di avere opinioni è un modo per non averle. Non è vero?" Luigi Pirandello (1867-1936)