google6a3fa170c1192d09.html 100cosecosi 100cosecosi: LEGA NORD GIANCARLO GENTILINI TEX SEPPELLISCE BOSSI E L'ULTIMO CHIUDA LA TOMBA

giovedì 16 agosto 2012

LEGA NORD GIANCARLO GENTILINI TEX SEPPELLISCE BOSSI E L'ULTIMO CHIUDA LA TOMBA

Latore del messaggio Giancarlo Gentilini "avverte" chiaramente Umberto Bossi di tenersi alla larga,il Senatur da par suo replica,sgomita,si agita ma si capisce da come rivendica patetico il suo ruolo quanto poco potere  reale stringa tra le mani;glielo dicono con la consueta franca classe mafiosa in auge nella comunicazione della Lega Nord,un po bar sport un po minaccia,il linguaggio è quello e traspare tra le righe un conflitto (rissa) interno ben lungi dal quietarsi in tempi brevi se Gentilini il Tex Willer verde sull'onda del:" vai tu avanti che sei il più cretino " viene mandato in avanscoperta con la sua boria da onesto cialtrone gonfio e tronfio di "onesta" indignazione a consigliare a Bossi di limitarsi a fare l'icona,la cartolina dei bei ricordi spendibile da tutti e non di nuovo al servizio del " cerchio magico ". 
E cosi i becchini ufficialmente iscritti (registro pubblico delle attività "liberali" ) sono due,il primo Matteo Salvini il "salvatrote" e adesso Gentilini che si toglie parecchi sassolini dalle scarpe,a supporre che i veneti abbiano chiesto al "Barbaro sognante" Maroni la sua testa in cambio di una ritrovata faticosa unità da qualche tempo per usare un eufemismo inacidita !

1 commento:

  1. .. il bue che dice 'cornuto' all'asino.....

    RispondiElimina

"Rifiutare di avere opinioni è un modo per non averle. Non è vero?" Luigi Pirandello (1867-1936)