google6a3fa170c1192d09.html 100cosecosi 100cosecosi: Adro, sulla scuola Miglio tramonta il Sole delle Alpi ,una vittoria schiacciante

martedì 12 ottobre 2010

Adro, sulla scuola Miglio tramonta il Sole delle Alpi ,una vittoria schiacciante

http://3.bp.blogspot.com/_nJxiG1cbAW4/S9NIYm8bzrI/AAAAAAAAIHU/8W4VGM33fJI/s400/pezzo+di+merda.jpgScuola di Adro Annunciato per oggi l'inizio dela rimozione dei simboli leghisti. Il polo sarà intitolato ai Dandolo. Ma il sindaco non ci sta e minaccia denunce: "La volontà dell'amministrazione va rispettata"
Il dirigente del polo scolastico di Adro, Gianluigi Cadei, ha annunciato nel corso di una riunione del Consiglio di istituto tenutasi ieri sera la decisione di procedere alla rimozione dei simboli del Sole delle Alpi presenti nella scuola,continua a leggere....

 
100cosecosi- Con la sconfitta del sindaco Lancini si conclude un'epoca,quella in cui la Lega poteva sperare sulla passività e l'indifferenza scettica di buona parte degli italiani.

Il "sole delle Alpi" cade nella polvere umiliato e subisce l'onta meritata oltre al ridicolo emerso sulle sue "antiche" origini.
Gianfranco Miglio,la scorreggia nello spazio (come lo defini Bossi prima della sua morte) e la scorreggia patana (il sindaco Lancini) presto saranno dimenticati,il secondo messo da parte perchè ormai il solo nome imbarazza e quello che è peggio coagula contro di sè una opposizione sino a ieri dormiente! 
La sconfitta della "squola delle trote" segna anche una inversione di tendenza,sul terreno le iniziative scellerate dei segaioli sono destinate da oggi a trovare la più feroce opposizione,ad esempio si è saputo che nella scuola l'altra notte "sconosciuti" hanno abbraso dalle vetrate degli ingressi i simboli legati al "sole delle alpi",un lavoro non da poco svolto in perfetta clandestinità ma mica tanto,in paese è evidente che vive una opposizione che oppone una resistenza armata di Bleck e Deker e smerigliatrici!
In chiaro,queste iniziative se vogliono passare debbono avvalersi della protezione dei Carabinieri e dell'esercito,mica facile distaccare una scorta (di cui i colonnelli padani si avvalgono ampiamente) attorno a tutte le seghe mentali messe sul terreno !
La "squola" di Adro è stata una sfida ai più importanti valori della Costituzione italiana e la nostra democrazia ha saputo vincerla questa sfida.
 

2 commenti:

  1. La foto denuncia il grado di cultura di chi l'ha messa e di chi l'approva: demenziale.
    Ma tant'è ormai ci siamo abituati a questi coglioni, bisogna avere compassione, sono anni che soffrono, poveretti,e loro non sanno che continueranno ancora per parecchio tempo.
    Dopo il "nulla" non c'è altro che il "nulla".

    RispondiElimina
  2. Chiedilo a quelli della sinistra, hanno depositato il cervello alla nascita presso l'ammasso del partito, così non fanno fatica a pensare.

    RispondiElimina

"Rifiutare di avere opinioni è un modo per non averle. Non è vero?" Luigi Pirandello (1867-1936)