google6a3fa170c1192d09.html 100cosecosi 100cosecosi: Miliardaria riutilizza la carta igienica 12 volte prima di disfarsene!

martedì 20 luglio 2010

Miliardaria riutilizza la carta igienica 12 volte prima di disfarsene!

Un giardino lussureggiante...una volta certi personaggi lasciavano un materasso per cosi dire ricco,oggi la "sostanza" è tale per dimensioni che non sanno nemmeno più dove nasconderla!
Certo la letteratura o il teatro (L'Avaro di Molière) se ne sono molto occupati,in tutti i paesi abbondano le storie,finiscono quasi sempre per instillare una qualche immeritata simpatia in questi personaggi,intorno al quale svolazzano con disincanto e indulgenza avvoltoi di varie specie.
Io personalmente mi chiedo per quale ragione madre natura produce questa specie di sub umanità...
la storia in due parole è questa,una amica svolge come professione la "dama di compagnia" di persone anziane,quella che da noi và un po sotto la definizione di Badante ma qui in Costa Azzurra lo schic richiede un neologismo più consono,appropriato.
Ebbene si occupa di una nobildonna di origini italiane che abita nel Principato di Monaco,la accudisce,la pulisce,la aiuta in tutto per un salario tutto sommato risibile (...) fin qui nulla di straordinario se non fosse che la nobildonna possiede centinaia di appartamenti all'estero (Francia,Montecarlo) e in Italia,evade completamente le tasse in Italia (in Francia no perchè se la pizzicano c'è la galera!) e ciliegina sulla torta,se cosi si puo dire è di una taccagneria che tocca i vertici del delirio e della patologia.
Un esempio disgustoso? 
Utilizzata la Carta igienica la ripone e ripiegata ad arte la riutilizza almeno per 12 volte !!!
Nemmeno la più fervida immaginazione sà immaginare di cosa è capace questa persona,senza figli e con due soli momenti d'interelazione sociale,la sua donna di compagnia e la visita settimanale del parroco a cui suppongo confessa qualche peccato immaginario e non certo la sua condizione.

Con Berlusconi al governo l'Evasione fiscale è tornata a crescere!

Questo post mi è stato ispirato da questo caso 
Roma-Se vedete un signore a bordo di una fiammante fuoriserie varcare il cancello di una lussuosa villa che ha appena affittato a Porto Cervo, Capri, Forte dei Marmi, Positano, oppure, perché no, Portofino e Taormina, farete bene a compatirlo: nel 47% dei casi, secondo Contribuenti.it. è nullatenente o pensionato con la social card nel portafoglio,continua a leggere..Poi nei commenti un amico Tommynini mi ha fatto presente qualche storia,roba da lasciare senza fiato e gli promisi che ne avrei fatto un post,ed ora eccolo,spero che lo apprezziate,riporto i suoi commenti come sono senza rielaborazioni o aggiunte,esprimono una perplessità desolante.

"...carissimo michel il concetto di reddito e' relativo,tu puoi essere ricco con proprieta' ,dividendi azionari e bot le cui imposte vengono trattenute alla fonte e non dichiarare reddito.le imposte sugli immobili sono minime,bisognerebbe fare una tassa sul patrimonio allora le cose cambierebbero,ma Bertinotti e soci appena ne hanno accennato sono stati cancellati. In svizzera tu paghi le tasse sugli immobili in base al valore di mercato e non di catasto come il nostro dell'800.le aziende hanno mille sistemi di elusione per evadere dal complicato sistema di valutazione del magazzeno su cui tutti speculano dagli ammortamenti pluriennali,ai leasing etc.L'evasione in italia e' su un imponibile di 400 miliardi eliminandola lo stato potrebbe coprire il disavanzo di 25 miliardi e avere 125 miliardi per investimenti copertura del debito e sussidio di disoccupazione per tutti. il tuo amico Pietro che non e' di sinistra e che odia il nano e che cerca di vedere le cose nella realta'.ps. basterebbe trasformare la dichiarazione dei redditi in un atto pubblico firmato dal notaio e si ricadrebbe nella legislazione penale,che ora non c'e'....."

"...se vuoi notizie da ridere io ho un amico avvocato savonese nulla facente con centinaia di immobili e capannoni che ha la stessa borsa da spiaggia da 40 anni e l'ha aggiustata con lo spago,le cartellette dei suoi immobili sono legate con i collant tagliati della moglie...."

"...Una volta da ragazzi provai la sua auto...e chiaramente solo perche' provava la mia ...mi disse alla sera di non accendere gli abbaglianti perche' altrimenti si consumava la batteria.....era il 1970......a varazze va a rubare i cactus per poi trapiantarli in vaso sul suo terrazzo vista mare......compra le scarpe da tennis cinesi da 5 euro anche se zoppica........ha una porsche vecchia di 10 anni non la lava perche' dice che tanto piove.....al ristorante fa i conti di quello che ognuno ha mangiato per poi dividere ,beve acqua naturale....alla sera si porta al bar la bottiglietta con spremuta e un po' di vodka......ha ereditato centinaia di ettari di terreno edificabile in liguria dato che discende da un amante di Vittorio Emanuele II......."

"...ha le Lacoste di 40 anni fa anche se gli tirano sulla pancia ha guadagnato centinaia di milioni di euro in coppia con un costruttore della sua razza....lui metteva i terreni l'altro costruiva e dividevano la proprieta' a meta'.il costruttore percepisce 40 milioni di euro all'anno di affitti sempre intestati ad un immobiliare gli e' venuto un esaurimento nervoso perche' non sapeva come investirli chiaramente e' stato ricoverato in una clinica convenzionata........sembrano barzellette ma e' la pura verita',tutta Torre del Mare in liguria e' stata cementificata dalla coppia.....nei dintorni di Milano hanno centinaia di capannoni industriali alcuni li affittano a nostri amici...in parte in nero.......come liquidita' forse battono Berlusconi messi insieme.....per diletto stanno costruendo una azienda agricola che poi trasformeranno in ville all'interno dei 300 metri dal mare delle legge Galasso.......dipendenti dell'avvocato zero fa tutto in casa e i conti li fa quasi gratis un nostro amico commercialista.......questa e' l'Italia se li vedi sembrano due ragionieri del catasto ciao buona serata."

"...dal sole 24 ore in quinta pagina trafiletto:la famiglia Moratti ha una centrale che funziona con residui del petrolio ha circa 12 dipendenti fattura all'enel 290 milioni di euro mentre il costo sarebbe di 60 guadagna 230 milioni all'anno netti che sono la meta' degli utili se non di piu'di tutto il gruppo Saras,il contratto in essere con l'Enel durera' sino al 2020,l'Enel scarichera' i costi sulle bollette di noi tutti.trattasi delle leggi sullo smalimento rifiuti.sempre da cronache giudiziarie i moratti hanno offerto sul mercato il 40% della loro azienda a 6 euro ad azione ora sono a 2 hanno incassato un plusvalore di circa 1100 milioni che sono serviti in parte a coprire i debiti dell'inter,sono stati citati in giudizio dagli azionisti coglioni che hanno creduto alla loro onesta' il giudizio e' in ballo......alla prossima  puntata sulla raccolta rifiuti e sulle ricchezze accumulate da un singolo non quotato in borsa che ha venduto agli americani per i miliardo.........buona serata
."

1 commento:

  1. pierpaolobasso4 ottobre 2012 19:38

    di storie così...in cui la taccagneria si accompagna alla patologia del barbone nato,,,,ne ho conosciuto di persona una in particolare;

    ero ancora un ragazzo (anni 70)...e per lavoro mi ritrovavo spesso a passare in Viale Brigata Bisagno, una delle principali vie di Genova...che dalla stazione Brignole porta sino alla fiera del Mare....lungo la strada incrociavo spesso una vecchia barbona, la quale vestita di vecchi abiti anni 30 40...e con una retina della spesa in mano piena di vari sacchettini e altri stracci....rovistava nei bidoni vicino ai ristoranti ed ai bar....(dentro di me pensavo poveraccia)....Poi un giorno entrando nel solito bar lungo lo stradone... a prendere il caffè...il barista mi disse che...era morta la barbona MILIARDARIA....e mi fece vedere il giornale che ne raccontava il ritrovamento del cadavere...

    in un sottoscala cantina...di un palazzone di uffici prestigiosi....nella stessa Viale Brigata Bisagno....a causa dell'odore qualcuno chiamandone i vigili ne fece la scoperta...sfondandone una porta in ferro...ormai morta da 4 giorni....su un lurido materasso posto a terra...in un locale in cui erano ammucchiati sacchi di varia spazzatura ed altri oggetti...In breve nel cercarne i documenti per sapere chi fosse...saltarono fuori sparsi tra sotto il materasso ed altri sacchetti...oltre 80 milioni delle vecchi lire...libretti al portatore per quasi 4 miliardi....atti di proprietà della maggior parte degli stessi palazzi di quel Viale B.B.....e ciliegina sulla torta...nella retina che si portava sempre appresso...un tesoro di quasi 200 milioni... tra gioielli..orologi di valore ed antichi...fermacarte e gemelli di camicie con diamanti....tutte cose che risultarono poi di proprietà del suo ex marito morto anni prima...un noto architetto che aveva costruito la maggior parte dei palazzi di quel viale....

    Da quel giorno o deciso che ...se devo aiutare qualcuno..invece di dare dei soldi...preferisco pagargli un pranzo...

    RispondiElimina

"Rifiutare di avere opinioni è un modo per non averle. Non è vero?" Luigi Pirandello (1867-1936)